Cos'è il metodo ABC per l'inventario? Caratteristiche e benefici principali della gestione di un magazzino ABC

Uno dei maggiori problemi nel settore della logistica è la distribuzione ed il controllo all’interno del magazzino. Ecco perché esistono diverse strategie per la conservazione di prodotti o merci. Una di essa è la gestione del magazzino in modalità ABC. Vuoi saperne di più riguardo a questo metodo di organizzazione? Allora continua a leggere. Se invece già sai di cosa si tratta e vuoi trovare una nuova soluzione di software, compila subito il questionario: possiamo aiutarti gratuitamente nella ricerca.

 

Il nostro comparatore per WMS Gestione Magazzino

1
2
+

Se stai cercando un software per il magazzino per la segmentazione ABC del tuo inventario, ma non sai qual è il migliore per la tua azienda, noi possiamo aiutarti. Compila il formulario: riceverai il ranking gratuito, imparziale e personalizzato con i programmi che più si adattano alle tue esigenze. Non perdere altro tempo a cercare! Ce ne occupiamo noi gratuitamente per te.

Cos’è il metodo ABC per l’inventario?

La gestione del magazzino ABC, denominata anche legge 80/20, principio di Pareto o analisi A-B-C, è un metodo molto utile che snellisce i processi di conservazione delle merci nelle piccole e grandi imprese. Inoltre questo metodo è uno strumento di analisi per gli inventari molto utile per i lavoratori del settore della logistica e dei trasporti che, tra gli altri compiti, si occupano dell’organizzazione e della gestione del magazzino. Il principio di Pareto fu descritto dall’economista e sociologo Vilfredo Pareto e specifica una relazione diseguale tra entrate ed uscite. In definitiva il suo principio si basa sull’idea che il 20% delle risorse genera l’80% del fatturato.Questa strategia ci permette di identificare gli articoli che hanno un impatto importante sul nostro valore globale (di inventario, di vendita, di costi, ecc.), oltre che a creare categorie di prodotti che hanno bisogno di livelli e modalità di controllo diverse.Con quest’analisi si vuol ottenere un maggior controllo ed una maggiore segmentazione dell’inventario e dare priorità al fine di focalizzarsi sui punti strategici in cui occorre centrare i propri sforzi, per esempio al momento di capire come ordinare un magazzino. A tal fine le aziende di logistica ed i magazzini cercano sempre di più dei software per la gestione del magazzino in modalità ABC, in modo tale da occuparsi dell’inventario in maniera più semplice ed agevole.

 

La gestione del magazzino ABC è un metodo molto utile che snellisce i processi di conservazione delle merci nelle piccole, medie e grandi imprese

 

Classificazione del metodo ABC per l’inventario

Con il metodo ABC, le scorte in inventario possono essere suddivise in tre diversi tipi: classe A, classe B e classe C. Di seguito mostriamo nel dettaglio i diversi settori di classificazione ABC:

  • Classe A: comprende solitamente i prodotti più importanti che, per questa ragione, ricevono maggiore attenzione rispetto agli altri. In generale rappresentano l’80% del valore di consumo annuale dell’azienda ed il 15% di tutte le unità in inventario.
  • Classe B: si tratta dei secondi articoli di uso medio. Solitamente si tratta di prodotti che rappresentano il 15% del valore del consumo annuale e rappresentano il 30% od il 40% del totale degli articoli in inventario. Sebbene non ricevano le stesse attenzioni degli articoli della classe A, le loro scorte ed i costi vengono costantemente mantenuti sotto controllo.
  • Classe C: in questo settore troviamo i prodotti meno importanti che, pertanto, hanno bisogno di poca supervisione. Rappresentano il 5% del valore totale di consumo e tra il 40 ed il 50% del valore totale degli articoli in magazzino.
 

Vantaggi e benefici del metodo ABC per gli inventari

Stai cercando di implementare questa strategia di organizzazione logistica? Se non ne sei ancora certo, questi sono i principali vantaggi del metodo ABC per i magazzini:

 
  • Magazzini facili da gestire
    Le aziende che utilizzano l’analisi ABC in magazzino danno priorità di spazio agli SKU che si muovono in maniera molto più agevole. Ciò consente ai lavoratori di trovare, selezionare ed impacchettare velocemente gli elementi caratterizzati da un movimento veloce. Un altro dei grandi vantaggi, senza dubbio, è che la gestione del magazzino in modalità ABC riduce il costo della manodopera e fa aumentare la produttività.
  • Maggior controllo
    Utilizzare il metodo di inventario ABC fornisce alle imprese un maggior controllo sull’inventario e sulle scorte. Un’azienda di logistica può utilizzare i costi annuali dei beni venduti (COGS, per la loro sigla inglese) come base per la classificazione del metodo ABC per le scorte degli elementi di classe “A” (caratterizzati da un maggior COGS annuale) e le scorte degli elementi di classe “B” e “C” (caratterizzati da un minor COGS annuale). Inoltre un’azienda potrebbe utilizzare il consumo annuale come base per le azioni di classificazione degli elementi di classe “A” (caratterizzati da maggior uso) e degli elementi di classe “C” (caratterizzati da un minor uso). In tal modo si ottiene una miglior composizione dell’inventario, che permette ad un’impresa di mantenere sotto controllo l’eccesso di offerta e la carenza degli SKU più importanti.
 
Vantaggi e benefici del metodo ABC per gli inventari
 
  • Riduzione dei costi
    Dato che il metodo per l’inventario ABC si riferisce al principio di Pareto, le aziende possono concentrarsi sul contenimento dei costi del 20% degli elementi che compongono l’80% della spesa annuale. Una volta che l’azienda ha determinato quali elementi rientrano in ogni categoria ABC, essa può stabilire iniziative di riduzione dei costi a livello di SKU. Queste iniziative possono includere la riduzione del tempo di consegna degli SKU o ridurre i livelli degli stock di sicurezza, così come negoziare prezzi ridotti con i fornitori.
  • Miglioramento del servizio
    Uno dei maggiori vantaggi viene dal miglioramento nei livelli del servizio ai clienti e nel rispetto degli ordini. L’analisi ABC offre alle aziende di logistica informazioni per fare scorta degli elementi importanti nell’inventario. Se un’azienda utilizza la domanda del cliente come base per l’analisi, finirà per realizzare scorte adeguate degli elementi di cui i clienti hanno bisogno. Quando le aziende dispongono di un inventario corretto, il numero di ordini ancora da soddisfare si riduce notevolmente. Ciò ha un impatto positivo sul servizio al cliente e, pertanto, dà un vantaggio competitivo alle aziende che utilizzano questa strategia di segmentazione.
 

Trova adesso il miglior programma per la segmentazione dell’inventario

Ora conosci i principali benefici e caratteristiche della gestione del magazzino ABC. Molti software per il magazzino offrono funzionalità capaci di realizzare questa metodologia nel modo più semplice. Per ottenere un’analisi comparativa gratuita e scoprire le soluzioni che più di adattano ai requisiti del tuo business, devi solo rispondere alle domande del comparatore di SoftDoit. Riceverai il ranking imparziale e personalizzato con le opzioni più adeguate alla tua azienda.
Il nostro comparatore analizza i migliori fornitori di software e seleziona quelli che offrono i programmi che meglio si adattano al profilo ed agli obiettivi della tua impresa. Non esitare oltre, ottieni subito il tuo ranking personalizzato e gratuito!