Automazione magazzino: 10 consigli utili per il tuo business

Rispondi al questionario: la miglior soluzione di software per la tua impresa è a portata di click

Di quale soluzione hai bisogno?

Gestionale ERP
Gestionale ERP
CRM
CRM
Risorse umane
Risorse umane
Magazzino WMS
Magazzino WMS
Contact center
Contact center
Documentale
Documentale
Flotta aziendale
Flotta aziendale
Punto Cassa
Punto Cassa
Contabilità & Consulenza
Contabilità & Consulenza
Hotel & Turismo
Hotel & Turismo
Agricoltura & Allevamento
Agricoltura & Allevamento
Approfondisci
Approfondisci
Domande: 1/8
Ti serve una nuova soluzione di software? Usaci: il nostro servizio è GRATIS e veloce! Ti servono solo  : 40 secondi

Un buon software WMS dev’essere in grado di automatizzare e sincronizzare tutti i processi coinvolti nel lavoro del tuo magazzino, nonché quelli dei suoi macchinari, in modo da renderlo il più produttivo possibile e da ridurre al minimo i costi.

Per questo è fondamentale che ogni azienda, indipendentemente dalle sue dimensioni o dal suo settore, conosca i punti chiave da prendere in considerazione nel processo di automazione magazzino e logistica con l’utilizzo di strumenti informatici. Questo è l'obiettivo principale del decalogo che ti proponiamo.

 

L'importanza delle soluzioni WMS nell’automazione magazzino

Grazie alla soluzione WMS è possibile ottenere l'automazione del magazzino della tua azienda e gestire facilmente in tempo reale lo stoccaggio e l'inventario, la tracciabilità, il chain management, la supply chain, il picking, l’evasione degli ordini, il controllo di gru impilatrici e robot, il monitoraggio dei pallet, le comunicazione tra i lavoratori, le analisi delle strategie stabilite, l’etichettatura, ecc.

Inoltre, ti consentirà di includere nel sistema logistico nuove tecnologie digitali all’avanguardia, accrescendo la produttività del tuo business, come dettano le attuali tendenze dei magazzini automatici dell’industria 4.0.

Recentemente molte aziende hanno dovuto cambiare la propria soluzione WMS perché non soddisfaceva tutte le loro esigenze. Per questo è importante informarsi bene in tal senso, per evitare dispendi in termini di tempo ed economici, che possono derivare da una scelta sbagliata nell’acquisto del software automazione magazzino.

 
Con l’utilizzo del software WMS e l’automatizzazione del tuo magazzino potrai includere nel sistema logistico nuove tecnologie digitali all’avanguardia, accrescendo la produttività del tuo business.
 
 
SoftDoit ti offre il servizio di consulenza veloce e personalizzato che ti aiuterà a trovare il software WMS più adatto alle esigenze della tua attività.
 

10 consigli utili per automatizzare con successo il tuo magazzino e migliorare la tua produttività

Prima di implementare o rinnovare una soluzione per la tua automazione industriale è molto importante prendere in considerazione il nostro decalogo, poiché il successo dei processi logistici e, di conseguenza, quello del tuo business, dipende da molti fattori e non solo al WMS che decidi di installare; è inoltre necessario svolgere uno studio approfondito del mercato e delle tue caratteristiche come azienda.

Cosa devo fare prima di scegliere il mio software automazione magazzino?

 
  1. Riflettere su come il mercato e i piani di adattamento possono influenzare sui processi logistici a breve, medio e lungo termine. A questo proposito, devi tener conto delle variabili esterne alla tua azienda e, allo stesso tempo, dei trend del tuo settore per non rimanere indietro. Per conoscere gli strumenti di cui hai bisogno devi prima capire cosa devi migliorare nella tua azienda, in base al contesto di mercato.
  2. Determinare la portata dei processi logistici da gestire, l'orizzonte temporale e il volume previsto. Dove vuoi arrivare con la tua strategia aziendale? È importante che tu stabilisca degli obiettivi realistici e che tu utilizzi dei parametri per misurare la tua evoluzione nel corso del tempo. Se sai che livello di produttività vuoi raggiungere e quali prestazioni vuoi migliorare, puoi stabilire una politica aziendale da seguire e di che strumenti hai bisogno per farlo.
  3. Costituire il team di lavoro per verificare la fattibilità delle automazioni logistiche identificate (di consulenti, di ingegneri, o misto,...). Se hai la giusta strategia giusta e sai come distinguerti nel tuo settore, sei sicuro di avere anche le infrastrutture e le conoscenze necessarie per sviluppare queste automazioni? Questo punto è importante quanto i due precedenti. Sarà necessario che tu effettui delle analisi di viabilità per consolidare le tue basi d’azione. Un team di lavoro scelto, indipendentemente che sia interno o esterno, dovrà occuparsi della ricerca del tuo nuovo software in base alle tue esigenze attuali e future.
  4. Cercare le alternative tecnologiche che offre il mercato per automatizzare i processi logistici definiti. È consigliabile, in tal senso, che tu ricorra all’assesoramento di un professionista esperto, che potrà tenere in considerazione le caratteristiche specifiche della tua azienda nella scelta della soluzione informatica giusta. Questo punto è fondamentale.
  5. Scegliere il tipo di automazione che si adatta meglio a ciascuna delle tue esigenze: di tipo fisso, programmabile, flessibile, ecc. Per beneficiare di tutti i vantaggi che un software WMS può offrirti per l'automazione del magazzino, devi tener conto dei processi di produzione che esegui, del personale impiegato e delle tue esigenze come azienda. Così potrai stabilire quali processi automatizzare interamente e con che frequenza, o quali lasciare in mano al personale qualificato (modificando questi parametri quando lo ritieni necessario).
  6. Studiare la fattibilità del progetto: l’impatto sull'azienda, il ROI (Return On Investment),... E scegliere il software migliore per le tue esigenze. Sviluppa questo punto man mano che hai verificato i precedenti, confrontando i risultati ottenuti di volta in volta. In questo modo troverai la soluzione ottimale per far crescere il tuo business.
  7. Selezionare i fornitori adeguati e il team di lavoro per l'implementazione e lo sviluppo delle automazioni logistiche. Una volta individuato il miglior software automazione magazzino per la tua azienda, verifica se devi acquistare qualche strumento extra per sviluppare il programma al meglio, o se è necessario assumere nuovo personale qualificato per i reparti che hai migliorato. Non dimenticare che le nuove tecnologie dell'era digitale sono accompagnate da nuove professioni. Le conoscenze devono sempre andare di pari passo con l'infrastruttura.
  8. Coinvolgere nel progetto di implementazione agenti interni ed esterni, clienti e fornitori. Se l'automazione del magazzino ti consente di ottimizzare tutti i processi logistici della tua azienda, i tuoi fornitori dovranno adattarsi a nuove tempistiche e nuove esigenze di produzione. Non ti sarà utile migliorare la produttività se non ricevi i materiali di cui hai bisogno in tempo utile. D'altro canto, i tuoi clienti potranno trarre benefici dall'aumento della tua produttività, consolidando la loro lealtà nei tuoi confronti. Fai sapere loro che le migliorie apportate sono orientate a ottimizzare la loro soddisfazione. Sarà un’ottima pubblicità.
  9. Gestire la formazione dei lavoratori interni ed esterni interessati dall'automazione. Come abbiamo già commentato, la conoscenza è alla base del cambiamento. Se il tuo personale ha bisogno di ricevere formazione per sfruttare al meglio i vantaggi dell'automazione del magazzino, provvedi a realizzarla subito e, nel caso di lavoratori esterni, comunica loro le nuove esigenze.
  10. Valutare i risultati. E adesso non ti resta che monitorare i risultati ottenuti con la nuova posizione sul mercato raggiunta grazie all'automazione del tuo magazzino.
 
automazione magazzino + infografica