Il comparatore gratuito ti aiuta a cercare il miglior programma per la fattura elettronica

Cos’è una fattura elettronica? Come funziona la fatturazione elettronica? La mia attività deve cambiare sistema o sono già dotato di un programma idoneo? Sono queste le domande che si pongono oggi soprattutto i professionisti e le piccole imprese che fino ad oggi non dispongono di un software per emettere e gestire le fatture. Ma non solo questi soggetti sono preoccupati: anche le medie o grandi aziende, che operano con la strumentazione fino ad oggi adatta a tale scopo, possono trovarsi in difficoltà se il loro sistema non è in grado di adeguarsi alla legge.

La legge di Bilancio 2018 stabilisce che tutti, proprio tutti, devono abbandonare carta e penna e dotarsi di un programma per le fatture elettroniche, sia che lavorino con la pubblica amministrazione sia che operino nel settore privato.

 
 
Il nostro comparatore per ERP- Gestione aziendale

Se stai cercando un software per la tua attività professionale noi possiamo aiutarti. Compila il questionario e troverai il miglior ERP- Gestione aziendale per te

1
2
3
4

La legge parla chiaro: l’obbligo per tutte le categorie entra in vigore dal 1 gennaio 2019, ma per alcune casistiche i tempi sono più stretti. Inoltre alcune aziende, già nel corso di quest’anno, potrebbero avere problemi di ricezione delle fatture per richiesta o necessità di alcuni fornitori, e questo potrebbe significare accelerare il processo di dotazione e passaggio al nuovo sistema. Trova qui, gratuitamente, il tuo nuovo programma. Per ricevere gratuitamente il tuo ranking personalizzato con le migliori soluzioni di software, compila ora il questionario.

La normativa europea diventa quindi una realtà, dunque, anche nel nostro Paese. A livello pratico tutti i soggetti con partita iva viene chiesto di dotarsi di un programma per la fattura elettronica: infatti non è possibile essere in regola senza la strumentazione informatica necessaria. Questa novità, peró, non porta con sé solo incombenze ma permette di avere anche importanti vantaggi. Uno di questi è la semplificazione fiscale e la riduzione degli adempimenti burocratici, grazie ad un maggior numero di dati a disposizione delle amministrazioni finanziarie.

 

La legge di Bilancio 2018 stabilisce che tutti, proprio tutti, devono abbandonare carta e penna e dotarsi di un programma per le fatture elettroniche.

 

I programmi per la fatturazione elettronica: cosa mi consentono di fare?

La fatturazione elettronica non è altro che una la digitalizzazione dell’intero processo di generazione, emissione o ricezione e infine conservazione delle fatture, tanto quelle attive quanto quelle passive. Essendo impossibile generare questo processo senza un programma informatico, anche ai privati viene di fatto richiesto di dotarsi di un software per emettere la fattura elettronica. Vediamo quali sono le funzioni essenziali che un programma come questo può svolgere:

  • generare i documenti in formato XML
  • ridurre il margine di errore grazie all’importazione automatizzata dei dati
  • trasmettere e gestire le fatture
  • avere conferma di invio e ricezione delle stesse
  • archiviare la documentazione per i 10 anni previsti per legge

 

Per chi passa dalla gestione cartacea e manuale il cambio è davvero sostanziale, ma anche per i soggetti che provengono già da sistemi gestionali la rivoluzione può essere importante.

 
I vantaggi che porta con sé la fatturazione elettronica
 

I vantaggi che porta con sé la fatturazione elettronica

Emettere, verificare, inviare, conservare, rendicontare, trasmettere al commercialista, archiviare come e quanto stabilisce la normativa vigente. Tutto il processo è suscettibile di errori, non conformità e dimenticanze, che da oggi saranno solo un ricordo. Infatti, grazie alle nuove regole, insieme ad un programma per emettere la fattura elettronica le aziende di ogni settore, grandezza e regime economico acquistano anche importanti benefici:

  • riduzione dei costi che il sistema cartaceo comportava
  • riduzione degli errori che l’inserimento manuale o non automatizzato comporta volta per volta
  • riduzione dei tempi di ricerca di fatture archiviate, sia per comprovarne la correttezza, che per analizzare un vecchio ordine, ma anche per rispondere a controlli e verifiche delle autorità competenti
  • certezza di datazione di invio e ricezione
  • certezza della correttezza della conservazione
  • certezza della ricezione da parte dell’Agenzia delle Entrate
 

Di quale soluzione di software ho bisogno nella mia impresa?

La nuova normativa dunque coinvolge un mondo davvero eterogeneo di realtà, dal libero professionista alla grande azienda passando per la piccola e media azienda. Inoltre abbraccia tanto le attività del terzo settore come quelle che operano in altri campi. Ma ogni realtà ha un proprio trascorso, diverse esigenze, una base di partenza non uguale a nessun’altra: non è dunque possibile che la risposta a questa esigenza sia una sola. Ti serve solo un programma per la fatturazione elettronica? Vuoi integrare una o più funzionalità? Parti dal sistema manuale o usi già un ERP che hai l’esigenza di cambiare? I tuoi collaboratori hanno dimistichezza con i sistemi gestionali?

Le possibilità sono moltissime, così come tante sono le offerte che il mercato propone. Come cercare dunque la soluzione più adatta alla propria impresa? Semplice: grazie a SoftDoit! Compila il questionario, rispondi alle domande e noi ci occupiamo del resto. Ti inviamo il tuo ranking, gratuito e personalizzato, delle migliori soluzioni di software per la tua attività. Troverai così velocemente il tuo nuovo programma per la fatturazione elettronica.