I vantaggi dei CRM

Il nostro comparatore gratuito per: CRM

Domande: 1/8
Ti serve una nuova soluzione di software? Usaci: il nostro servizio è GRATIS e veloce! Ti servono solo  : 40 secondi

Per cosa si usano i CRM?

Concretamente, a cosa può servire un CRM? Cos'è e cosa fa? Ecco che di seguito riassumiamo la risposta a questi interrogativi:

  • Conoscere i bisogni dei clienti e dei potenziali clienti 
  • Anticipare le loro richieste
  • Migliorare la comunicazione con la clientela
  • Organizzare, automatizzare e velocizzare il servizio clienti
  • Chiudere un maggior numero di vendite

 

Tipologie di CRM

Non tutti i software CRM sono uguali. A seconda del fatto che si concentrino maggiormente sull’interazione con i clienti o che si basino sulla gestione interna della parte commerciale oppure che siano centrati sull'analisi possiamo dividerli in tre grandi gruppi: CRM operativo, CRM analitico e CRM collaborativo.

Di seguito capirai in cosa consiste ognuno di essi affinché tu possa identificare che tipo di strumento si adatti meglio alla tua azienda e riesca ad automatizzare gran parte delle attività (di carattere commerciale, di marketing, contabilità, ecc.) ottimizzando il tuo business.

 

CRM operativo

Si basa sull’organizzazione dei processi che si centrano sul cliente. Concretamente si tratta di automatizzare i compiti che fanno parte dell’area vendite, marketing ed assistenza clienti. È possibile distinguerne due parti: il back office (processi organizzativi che non entrano direttamente in contatto con i clienti) ed il front office (processi organizzativi che portano a relazionarsi direttamente con i clienti).

In definitiva si tratta di coordinare ed omogeneizzare i processi di lavoro di ogni dipartimento e di gestire i compiti che entrano direttamente in relazione con il cliente. Pertanto le funzioni di un CRM di tipo operativo sono:

  • Interagire con i clienti per conquistare la loro fiducia.
  • Gestire le aree di marketing, vendite ed assistenza al cliente.
  • Ottenere più informazioni possibili dei clienti. In tal modo conosceremo meglio i loro bisogni per anticiparli e, di conseguenza, per offrire un servizio ancora migliore.

 

CRM analitico

Consente di valutare ed analizzare i comportamenti passati, presenti e quelli che potrebbero essere in procinto di verificarsi. In tal modo potrai identificare le opportunità di business, vendita o creazione di nuovi prodotti o servizi. Ti aiuta inoltre a valutare le vendite ed il lavoro realizzato anche in altre aree dell’azienda.

La raccolta di tutte queste informazioni ci sarà utile per prendere decisioni ed identificare strategie commerciali e di marketing più redditizie. Pertanto un CRM analitico fornisce:

  • Report dettagliati su: impatto della comunicazione (molto utile per verificare i risultati delle campagne di marketing), impatto delle promozioni, indice di soddisfazione ed altri dati di interesse.
  • Integrazione di punti di assistenza per seguire al meglio ed ottimizzare ciascuna campagna promozionale.
  • Possibilità di ideare nuove proposte e possibilità.

 

CRM collaborativo

Un CRM collaborativo si occupa dell’interazione tra azienda e cliente. Tale interazione si produce tramite diversi canali di comunicazione: email, chat, telefono, ecc.

Grazie a questo tipo di CRM, l’azienda può centralizzare ed organizzare tutti i dati ottenuti attraverso i diversi canali. Le due principali funzioni di un CRM collaborativo sono:

  • Stabilire una comunicazione multicanale tra i diversi dipartimenti dell’azienda e l’interazione con i clienti.
  • Migliorare la relazione tra clienti ed azienda.
  • Altre segmentazioni.
 

Nel mondo delle vendite il cliente è sempre al centro di ogni decisione, per questo è necessario utilizzare un buon CRM

 

Altre tipologie a seconda dell'installazione

Se poi ci concentriamo sulla modalità di accesso ai software CRM, possiamo distinguere altri due tipi di strumenti: 

CRM On Premise

Si tratta di un CRM pensato per essere personalizzato e gestito dall’azienda. Questo tipo di software viene solitamente utilizzato dalle grandi imprese che hanno la necessità di gestire un grande volume di dati e informazioni. L’applicazione viene installata nell’azienda e gestita dai dipendenti. L’impresa acquisisce le licenze ed installa il software nei propri server. Il maggior inconveniente di questo tipo di CRM è che normalmente ha un costo abbastanza elevato.


CRM in cloud

Anche (ma non solo) a causa degli alti costi dei CRM installati nei server aziendali, sono nati i programmi in cloud. In questo caso l’azienda paga un affitto per l’uso, l’infrastruttura di immagazzinamento dei dati, il mantenimento del software ed il suo corretto funzionamento. Dunque il software non si trova fisicamente nell’azienda cliente e questi non ne viene in possesso.

 

I vantaggi dei CRM

Se ancora non lo sai, questo software ha diverse funzionalità e vantaggi. Il CRM può:

  • Dettagliare le caratteristiche dei clienti reali e potenziali
  • Anticipare le loro richieste
  • Migliorare la relazione con i clienti e il servizio di assistenza
  • Organizzare, automatizzare e sincronizzare i processi di tentata vendita
  • Chiudere un maggior volume di vendite
 
Infografica + vantaggi crm
 

Trova velocemente il CRM che più si adatta alle tue esigenze

Adesso che conosci i vantaggi del CRM, sappi che, se non trovi il tipo di programma di cui ha bisogno la tua attività, SoftDoit può occuparsi della ricerca al posto tuo e personalizzare i risultati affinché si adattino a ciò che desideri. È semplice: compila il formulario ed il nostro comparatore realizzerà un’analisi delle migliori soluzioni. Subito dopo riceverai il ranking con i tre software che si adattano meglio ai tuoi bisogni. Non preoccuparti, il nostro servizio è completamente gratuito ed imparziale. Non esitare!